Che differenza c’è tra numeri ordinali e cardinali?

I numeri cardinali corrispondono ai numeri (1, 2…), quelli ordinali all’ordine di numerazione (primo, secondo…)

Gli aggettivi numerali si chiamano cardinali, cioè i numeri che si possono scrivere con le cifre arabe (1, 2, 3…), e ordinali quando indicano l’ordine di numerazione: primo, secondo, terzo…, e in questo caso si possono scrivere con una piccola o in apice (1°, 2°, 3°…) che diventa a nel femminile (1a, 2 a…) o con i numeri romani che in alcuni casi sono obbligatori (I, II,  III…)

Per sapere quando è obbligatoria la numerazione romana e come funziona → I numeri romani.